Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Figliol Prodigo nel Postmoderno

Genere: Saggistica
Collana: Saggi/Secunda Petri
Editore: Andrea Pacilli Editore
Pagine: 276
ISBN: 9788896256886
Distribuito: Messaggerie
Anno: 2016
NIC: 2

15,00

Acquista
  4 / 1
ScarsoOttimo
Visualizzazioni: 1472

 

Abstract

La Parabola del Padre misericordioso, conosciuta come Parabola del figliol prodigo, narra di un figlio che va via di casa, lasciando nel cuore del padre un incolmabile vuoto. Il padre lo aspetta e si chiede che fine abbia fatto quel figlio. Tutto sembra perduto. Ma il padre resiste, perché ama con un amore che, oltre il rifiuto, da dono sa farsi per-dono. L’autore rilegge la parabola in chiave postmoderna, confrontandosi con le tre grandi operazioni culturali che lacaratterizzano: la “morte di Dio”, crisi della “paternità”; la “morte dell’uomo”, crisi della “figliolanza”; e la “morte del prossimo”, rifiuto della fraternità. Accanto ai due figli, quali paradigmi sbagliati di figliolanza, c’è un Terzo figlio, che riuscirà a restituirci, riunificandoli, i tre registri della paternità della figliolanza e della fraternità.